Archivi della categoria: News

8° anniversario dell’elezione di Papa Francesco

13 marzo 2013 - 2021

La Chiesa di Melfi-Rapolla-Venosa prega per il Santo Padre, Papa Francesco: “Signore Gesù, Pastore eterno di tutti i fedeli, tu che hai costruito la tua Chiesa sulla roccia di Pietro, assisti sempre Papa Francesco perché sia, secondo il tuo progetto, il segno vivente e visibile, e il promotore instancabile dell’unità della tua Chiesa nella verità e nell’amore. Continui ad annunciare al mondo con apostolico coraggio il tuo Vangelo.”

SERVIZIO DIOCESANO TUTELA MINORI

“Se un membro soffre, tutte le membra soffrono insieme (1 Cor 12,26). Guardando al passato, non sarà mai abbastanza ciò che si fa per chiedere perdono e cercare di riparare il danno causato. Guardando al futuro, non sarà mai poco tutto ciò che si fa per dar vita a una cultura capace di evitare che tali situazioni non solo non si ripetano, ma non trovino spazio per essere coperte e perpetuarsi. Il dolore delle vittime e delle loro famiglie è anche il nostro dolore, perciò urge ribadire ancora una volta il nostro impegno per garantire la protezione dei minori e degli adulti in situazione di vulnerabilità.” (Lettera del Santo Padre Francesco al Popolo di Dio, 20 agosto 2018) 

Questo forte e ineludibile appello orienta le decisioni e le prassi da consolidare nella nostra Diocesi a tutela dei minori e delle persone vulnerabili. Per questo motivo il nostro Vescovo ha istituito il “Servizio diocesano per la tutela dei minori” con le caratteristiche di seguito descritte.

I PRINCIPI DELLE “LINEE GUIDA”

  • il rinnovamento ecclesiale, che pone al centro la cura e la protezione dei più piccoli e vulnerabili come valori supremi da tutelare, punto di riferimento imprescindibile e criterio dirimente di scelta;
  • l’ascolto delle vittime e la loro presa in carico;
  • l’impegno per sviluppare nelle comunità una cultura della protezione dei minori, di cui è parte la formazione degli operatori pastorali;
  • una selezione prudente dei candidati agli ordini sacri e alla vita consacrata;
  • la collaborazione con l’autorità civile nella ricerca della verità e nel ristabilimento della giustizia;
  • la scelta della trasparenza, sostenuta attraverso un ‘informazione corretta, attenta a evitare strumentalizzazioni e parzialità;
  • l’individuazione di strutture e servizi a livello nazionale, interdiocesano e locale, finalizzati a promuovere la prevenzione grazie all’apporto di competenze e professionalità.

I COMPITI DEL SERVIZIO DIOCESANO TUTELA MINORI

  • monitorare e documentare le iniziative di prevenzione e formazione, nonché le modalità di attuazione a livello locale delle Linee guida nazionali;
  • accompagnare le singole diocesi, comunità religiose, associazioni o altre realtà ecclesiali nella stesura di protocolli e indicazioni di buone prassi per la tutela dei minori;
  • stimolare, promuovere e coordinare l’informazione e la formazione degli operatori pastorali sulle tematiche della tutela dei minori e della prevenzione degli abusi;
  • se richiesto dal Vescovo diocesano o dal Superiore Maggiore competente, accogliere e trattare secondo i protocolli stabiliti dal SNTM le segnalazioni di abusi sessuali in ambito ecclesiale.

CHI SIAMO

Il Servizio diocesano per la tutela minori è un servizio chiamato a collaborare con le diverse realtà ecclesiali e sociali nella promozione di una cultura della “cura”, dell’amore e del rispetto verso i minori e le persone vulnerabili. È composta da professionisti con specifiche competenze pastorali, psicologiche, pedagogiche, canonistiche, giuridiche, comunicative.

Si propone di organizzare incontri di formazione specifici per tutti coloro che operano a contatto con i minori: sacerdoti, religiosi, catechisti, animatori, educatori, responsabili scout o di altri gruppi educativi ecclesiali, allenatori, volontari; una particolare attenzione la rivolgiamo alla formazione del personale di scuole dell’infanzia e primarie e degli operatori pastorali.

Ci rivolgiamo alla Diocesi ma anche a gruppi più ristretti, come Parrocchie, gruppi educativi o società sportive

Responsabile del Servizio diocesano: don Francesco DISTASI

Indirizzo mail: tutelaminori@diocesimelfi.it

INDICAZIONI “ZONA ROSSA”

Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa

A fronte dell’aumento dell’indice di contagiosità Rt la nostra Regione è stata dichiarata zona rossa a partire da lunedì 1° marzo 2021.
In conformità a tali disposizioni e alle conseguenti limitazioni volte a ridurre il più possibile la mobilità delle persone, anche nel territorio diocesano, da lunedì sono da ritenersi sospese tutte le iniziative in presenza eccetto le celebrazioni liturgiche nei luoghi di culto.
Siano sospese fino a nuove disposizioni tutte le attività pastorali in presenza, in particolare

  • catechismo, incontri formativi e attività di oratorio di tutti i gruppi parrocchiali e delle aggregazioni,
  • riunioni di qualsiasi tipo (come incontri organizzativi e assemblee varie…),
  • celebrazioni specifiche (ad es. prime comunioni, confermazioni, ecc …),
  • comunione agli ammalati e agli anziani presso il loro domicilio.

Si eviti anche di organizzare celebrazioni della via crucis nell’aula liturgica in forma itinerante. La via crucis potrà essere effettuata come momento contemplativo lasciando i fedeli tra i banchi, come durante la celebrazione eucaristica.
Si ricorda anche che, per gli spostamenti consentiti è comunque necessaria l’autocertificazione, anche per la partecipazione alle celebrazioni eucaristiche.
Gli uffici della Curia rimarranno aperti, ma è consigliabile limitare il più  possibile l’accesso in presenza e consultarli da remoto.
Per quanto riguarda le celebrazioni liturgiche nei luoghi di culto, invece, non ci sono variazioni: permane la disciplina attualmente in corso, così come normato dal protocollo siglato il 7 maggio 2020 tra CEI e governo e successive integrazioni.
Si ribadisce altresì, come comunicato a voce nell’ultimo ritiro spirituale, la linea prudenziale per eventuali esequie di defunti COVID, ovvero di limitarsi alla benedizione al cimitero. Se pur l’arcidiocesi di Potenza ha dato indicazioni diverse anche altre diocesi si muovono nella linea prudenziale da noi scelta.
Si raccomanda comunque massima prudenza e osservanza scrupolosa delle norme circa il distanziamento tra le persone, corretto utilizzo dei dispositivi di protezione personali e la corretta sanificazione dei luoghi.

d.Mauro Gallo
Vicario Generale

PRAPARAZIONE AL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO

Tenuto conto delle difficoltà che potrebbero presentarsi per l’organizzazione dei percorsi di preparazione al sacramento del matrimonio sia legate all’emergenza COVID 19 e sia per la mancanza in parrocchia di una coppia animatrice del percorso, l’Ufficio Diocesano Famiglia in accordo con il Vescovo ha ritenuto opportuno supportare le parrocchie che ne avessero bisogno.
In particolare si è pensato di programmare percorsi interparrocchiali per i nubendi coordinati dalle coppie dell’Ufficio Famiglia oppure, in ultima ipotesi, di organizzare incontri online in piattaforma per i nubendi.
Si precisa che gli eventuali incontri online non sono da considerarsi un percorso completo, ma andranno naturalmente integrati con altri incontri programmati in parrocchia.
Le parrocchie che desiderano usufruire di questa opportunità possono contattare la Commissione entro il 10 febbraio 2021 con le seguenti modalità: tel. 335.6729286 (dopo le ore 19.00) o tramite mail all’indirizzo: pastoralefamiliare.melfi@virgilio.it
Rimaniamo a disposizione per chiarimenti ed eventuali adesioni
Melfi,23 gennaio 2021

Ufficio Diocesano Famiglia e Vita

ANNO DI SAN GIUSEPPE

L’otto dicembre scorso il Santo Padre ha indetto l’anno di S. Giuseppe, occasione importante per riscoprire questa figura straordinaria.

È stata concessa la possibilità di ricevere l’indulgenza plenaria alle solite condizioni e in specifiche circostanze.

È un’occasione preziosa per sentirci sempre più FAMIGLIA anche a livello diocesano.

Alleghiamo un piccolo promemoria con la preghiera a S. Giuseppe e le indicazioni per ricevere l’indulgenza plenaria.

Un augurio speciale a tutte le famiglie.

UFFICIO DIOCESANO PASTORALE FAMILIARE